I Macchiaioli 1850-1874. Impressionisti italiani?

Giovanni FattoriLa Rotonda dei bagni Palmieri (Livorno)© Archives Alinari, Florence, Dist. RMN-Grand Palais / Nicola Lorusso
Nella seconda metà del XIX secolo, tra i tavoli del caffè Michelangiolo a Firenze, i Macchiaioli, un gruppo di pittori tra le cui fila non militano soltanto esponenti toscani ma anche artisti provenienti da svariate città italiane da Venezia a Napoli, danno vita a un movimento che si oppone alle convenzioni accademiche.
Chi sono veramente i Macchiaioli il cui nome è intraducibile in lingua francese? Il nome "macchiaioli", usato per la prima volta in senso dispregiativo in un articolo sulla Gazzetta del Popolo del 1862 in cui i pittori toscani sono accusati di ridurre il quadro a un semplice abbozzo, fu successivamente adottato dal gruppo stesso. Questi artisti, rompendo con il classicismo e il romanticismo imperanti e rinnovando così la cultura pittorica italiana, donano alla stessa un nuovo respiro. Questi artisti sono pertanto considerati come i promotori della pittura moderna italiana.

Il museo d'Orsay, che si prefigge di mostrare la magnificenza della pittura della seconda metà del XIX secolo, aveva il dovere di far conoscere al suo pubblico uno dei movimenti più poetici di questo periodo e che presenta molte affinità con le ricerche plastiche condotte dagli artisti impressionisti.
Questo tipo di pittura esercitò un influsso fondamentale sui registi italiani del calibro di Luchino Visconti e Mauro Bolognini che trovarono in questo genere un'ispirazione iconografica e un linguaggio particolare dell'immagine.

Comitato scientifico

Marie-Paule Vial, direttrice del museo dell'Orangerie
Beatrice Avanzi, conservatrice del museo d'Orsay
Isabelle Julia, conservatrice generale
Maria Lopez, conservatrice capo della fondazione MAPFRE

La mostra sarà altresì presentata a Madrid, presso la Fondazione MAPFRE, dal 20 settembre 2013 al 5 gennaio 2014.

Questa mostra beneficia del patrocinio del Circolo Italiano dei Mecenati:

10 aprile - 22 luglio 2013

Parigi, museo dell'Orangerie


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter