Alphonse Alexandre Defrasse
Progetto di ricostruzione della Sorbona

Progetto di ricostruzione della Sorbona, facciate sulla rue Saint-Jacques, alzato
Alphonse Alexandre Defrasse (1860-1939)
Progetto di ricostruzione della Sorbona, facciate sulla rue Saint-Jacques, alzato
Concorso del 1882
Inchiostro nero, acquerello e inchiostro sfumato
Cm 71 x 270
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski

Projet de reconstruction de la Sorbonne, façades sur la rue Saint-Jacques, élévation.[Progetto di ricostruzione della Sorbona, facciate sulla rue Saint-Jacques, alzato].


Quasi tutti i governi che si sono succeduti dal primo Impero fino alla Terza Repubblica, hanno manifestato il desiderio di ricostruire la Sorbona. I progetti più riusciti furono quelli di Léon Vaudoyer e Louis Duc sotto il secondo Impero. Tuttavia, è proprio nel corso della Terza Repubblica che sarà eretto il nuovo"palazzo del sapere", omaggio all'insegnamento pubblico e allo sviluppo scientifico del paese.

Il programma del concorso, estremamente dettagliato, viene pubblicato il 19 aprile 1882. In una pagina di osservazioni generali, troviamo scritto "che ci sarebbe forse interesse e convenienza a concentrare in direzione della rue des Ecoles i servizi dell'amministrazione accademica, gli anfiteatri destinati alle sedute pubbliche e i servizi comuni, la biblioteca e le sue sedi distaccate, l'Ecole pratique des Hautes Études [...] ; l'antico collegio della Sorbona sarebbe destinato alla facoltà di lettere mentre la facoltà di scienze troverebbe in rue Saint-Jacques, rue Cujas e rue Victor-Cousin quegli spazi molto estesi dei quali essa ha al momento bisogno". Questo è l'orientamento al quale si atterranno i vari progetti, ivi compreso quello di Defrasse, che sistema gli edifici destinati ad ospitare le facoltà scientifiche lungo la rue Saint-Jacques.
Il concorso suscita l'interesse di ventotto architetti. In tutto, vengono selezionati dieci progetti ma è quello elaborato da Henri Paul Nénot che, alla fine, viene scelto. La prima pietra viene posata nel 1885, l'insieme è terminato nel 1901.

Il progetto di Defrasse è molto simile a quello di Nénot e prevede un "grande apparecchio di pietra, arricchito da sculture decorative, sormontato da immensi sottotetti ricoperti da tegole di ardesia, disseminati di camini e di lucernari". In questo progetto ritroviamo il tipo di architettura al quale si atterrà da Hector Lefuel per la facciata del Nuovo Louvre.
I progetti del concorso per il rifacimento della Sorbona sono andati quasi tutti persi. Per questo motivo, il disegno qui raffigurato costituisce indubbiamente una testimonianza straordinaria di uno dei grandi cantieri della Terza Repubblica.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter