Edouard Bérard
Progetto per un ponte trionfale sulla Senna

Ricostruzione delle decorazioni rinvenute nella casa di Saturninus detta anche della parete nera a Pompei
Edouard Bérard (1843-1912)
Ricostruzione delle decorazioni rinvenute nella casa di Saturninus detta anche della parete nera a Pompei
1896 circa
Matita, penna e inchiostro, lavis d'inchiostro, gouache e acquerello
Cm 40 x 123
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski

Projet de pont triomphal sur la Seine en face des guichets du Carrousel [Progetto per un ponte trionfale sulla Senna di fronte ai guichets, ovvero gli stretti passaggi del Carrousel]


Un primo ponte del Carrousel era stato costruito dall'ingegnere Antoine-Rémy Polonceau tra il 1831 e il 1834. L'opera che, per la sua complessa struttura in ghisa e legno, era stata considerata all'epoca della sua inaugurazione una costruzione fortemente innovativa, fu ben presto ritenuta troppo delicata e non abbastanza grande. Haussmann era pertanto intenzionato a sostituirla con un ponte più largo nell'asse dei guichets del Louvre.
Il progetto elaborato nel 1896 da Edouard Bérard in previsione dell'Esposizione universale del 1900 non è dunque un' utopia monumentale ma la risposta ad una reale e concreta necessità urbana. Bérard, del resto, meditò accuratamente prima di passare alla realizzazione dell'opera per la quale, poiché era sua ferma intenzione ricorrere al cemento armato, un materiale all'epoca innovativo, commissiona uno studio all'impresa edile Hennebique. Per le opere di decorazione che devono essere realizzate in piombo e rame, Bérard si rivolge ai celebri laboratori Monduit.

Riposizionato leggermente a valle, il ponte "du Carrousel" diventa una via imponente che conduce al Louvre. Bérard prevede di darvi accesso con due statue monumentali e di farlo poggiare al centro su un'enorme prua di nave, simbolo di Parigi. Questo progetto non sarà mai realizzato ma dopo la sostituzione del manto stradale in legno con uno di metallo, viene presa la decisione di ricostruire il ponte del Carrousel in cemento armato (1935-1939), il materiale che Bérard aveva raccomandato di utilizzare ben quaranta anni prima!




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter