Richard Norman Shaw
Piedistallo

Piedistallo
Richard Norman Shaw (1831-1912)
Piedistallo
1870 circa
Mogano tinto nero e verniciato
Cm 91 x 60 x 30
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / René-Gabriel Ojéda

Piédestal [Piedistallo]


Più architetto che decoratore, Shaw è anche uno dei capiscuola dell'Aesthetic Movement. Il suo contributo, tuttavia, riguarda soprattutto la definizione di un nuovo stile di vita improntato alla semplicità e alla praticità più che l'invenzione di un modello particolare. Ciononostante Shaw mostra interesse per l'arredamento. I modelli che disegna si distinguono per la loro possente architettura e per il loro modo di ricavare un effetto decorativo dall'assemblaggio del legno.

Negli anni settanta del XIX secolo, Shaw predilige forme frastagliate, dalla struttura chiara, dal forte gusto orientale. Nel modello qui esposto, quest'influsso si percepisce soprattutto nel disegno dei pannelli situati sotto il piano, che evocano l'architettura nord africana. In virtù di questi particolari, le creazioni di Shaw si distinguono nettamente da quelle di Edward William Godwin (1833-1886), suo contemporaneo.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter