George Mann Niedecken
Tavolo

Tavolo
George Mann Niedecken (1878-1945)
Tavolo
1908-1910
Rovere laccato
Cm 65 x 76 x 40
© DR - RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / René-Gabriel Ojéda


Tavolo
Tavolo

Table [Tavolo]


"Incorporare per quanto possibile l'arredamento nell'architettura organica affinché esso prenda parte all'edificio e progettare l'arredamento stesso con forme semplici che la macchina possa facilmente realizzare": questa è la qualità che l'architetto Frank Lloyd Wright (1867-1959) riconosce e il posto che assegna ai mobili nelle sue celebri Case nella prateria. Sedie e tavoli, trattati con lo stesso spirito dell'arredamento integrato si rivelano così indispensabili alla definizione dello spazio abitativo come altrettanti "elementi armonici di un insieme armonico".

Questo tavolinetto, il cui modello è molto raro, è stato progettato per il vestibolo del secondo piano della residenza dei signori Coonley (Riverside, Illinois), fatta erigere nel 1908. Wright, che l'anno dopo sarebbe partito per l'Europa, affida gli ultimi allestimenti alla Niedecken-Walbridge Company. In questo caso il rovere biondo – in legno massello o impiallacciato – doveva armonizzarsi con le tonalità arancioni, marroni e verdi, scelte per l'arredamento degli interni.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter