Manifattura Michelsen
Vaso a forma di bicchiere

Vaso a forma di bicchiere
Manifattura Michelsen
Vaso a forma di bicchiere
1908
Argento parzialmente dorato, cesellato e sbalzato
Altezza cm 15,8
© photo musée d'Orsay

Vase en forme de gobelet [Vaso a forma di bicchiere]


Michelsen e Jensen sono due grandi manifatture danesi fondate alla metà del XIX secolo e che, negli anni compresi tra il 1920 e il 1960, assicurarono alla produzione orafa dei paesi scandinavi una posizione dominante.
Fino alla fine degli anni settanta del XIX secolo, la produzione di Michelsen è essenzialmente neoclassica. In seguito, la manifattura prende parte alla diffusione dello stile "Dragon", conosciuto anche con il nome di "Viking". Questo stile, le cui radici sono da ricercare nell'interesse manifestato sin dall'epoca romantica per la mitologia nordica, appare come una componente maggiore del rinnovamento delle arti decorative scandinave. Lo stile "Viking" si manifesta in maniera diversa in ogni paese. In Svezia, ad esempio, non raggiunge mai la grande popolarità: Al contrario, in paesi come Norvegia e Finlandia, lo stile Viking ha un ruolo di primo piano nella lotta condotta per la ricerca di un'identità nazionale. In Danimarca, invece, esso non ha alcun impatto politico ma determina la creazione di numerosi oggetti, soprattutto nel campo della gioielleria e dell'oreficeri.

Questo vaso di piccole dimensioni illustra in maniera esemplare il modo in cui Michelsen si è appropriato del repertorio "neo-viking" armonizzandolo con gli influssi dello stile giapponesizzante. I temi marini, molto stilizzati, sono trattati ricorrendo ad ampi aplat e facendo a meno della prospettiva. Tuttavia, l'Art nouveau si impone nel ritmo fluido delle linee e delle volute che animano l'oggetto con un movimento rotatorio ininterrotto.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter