Félicien Rops
L'iniziazione sentimentale

L'iniziazione sentimentale
Félicien Rops (1833-1898)
L'iniziazione sentimentale
1887
Matita e acquerello su carta
Cm 29,2 x 18,2 cm
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Michèle Bellot

L'initiation sentimentale [L'iniziazione sentimentale]


L'iniziazione sentimentale è il titolo del terzo volume di La decadenza latina, un imponente ciclo romanzesco o sorta di trattato delle passioni al quale lo scrittore francese Joséphin Péladan (1859-1918) dedicò tutta la sua esistenza. Il personaggio centrale, Nebo, una delle innumerevoli incarnazioni di Péladan, insegna alla sua giovane allieva Paule de Riazan come riconoscere un amore puro ed ideale. A tal fine, l'autore stigmatizza l'ipocrisia borghese, la confusione prodotta dal romanticismo e dalle passioni sregolate.

Rops realizza nel corso della sua carriera numerose illustrazioni di libri, molto spesso opere di autori dell'avanguardia belga e di quella francese. Per il frontespizio de L'iniziazione sentimentale, l'autore realizza quest'immagine provocatrice che sintetizza il contenuto del romanzo.
Un Cupido in versione insolita e che ha in questo caso un aspetto macabro, in piedi di fronte all'albero del Bene e del Male riassume i diversi peccati denunciati dal personaggio di Nebo. La confusione tra il piccolo dio dell'amore e la morte cacciatrice, i glutei nudi che in Rops evocano l'ipocrisia e l'allusione alla perversione femminile sono tutte trasposizioni visive del testo romanzesco.
Tuttavia, oltre una semplice illustrazione, il disegno di Rops costituisce altresì una criticamente e disincantata della società. L'artista si rivela così un maestro nell'arte molto simbolista della suggestione.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter