Paul Signac
Rue Vercingétorix

Rue Vercingétorix
Paul Signac (1863-1935)
Rue Vercingétorix
1885
Matita Conté su carta
Cm 21,7 x 31
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Michèle Bellot

Rue Vercingétorix


Su esempio di Seurat, Signac, nelle sue opere giovanili, ricorre all'uso della matita Conté ed esegue disegni sprovvisti di tratto in cui il bianco e il nero sono lavorati in zone di ombra e di luce. Questi disegni, legati agli esordi del neo-impressionismo, sono opere nel vero senso della parola e non solo semplici studi preparatori. I temi raffigurati in questi disegni, nel privilegiare le periferie urbane e le rive della Senna, sono simili a quelli trattati degli scrittori naturalisti e simbolisti che Signac frequenta in quegli stessi anni.

La Rue Vercingétorix evoca un luogo letterario ben preciso: il quartiere nel quale abitano le eroine del romanzo di Huysmans, Le sorelle Vatard, pubblicato nel 1879. Per raffigurare questa strada, che costeggia la linea ferroviaria occidentale ai confini tra il XIV e il XV arrondissement di Parigi, Signac resta fedele alla descrizione fornita dal celebre scrittore e nella quale viene evocata la "lunga coda di edifici neri" e "la pietosa miseria delle vecchie periferie". La prospettiva sfuggente e il vuoto esprimono la desolazione del paesaggio suburbano, uno sbuffo di vapore suggerisce il rumore di un treno in transito al cui passaggio, l'unico personaggio raffigurato, si volta...
L' annotazione Disegno per le "Sorelle Vatard" di J. K. H., riportata sul fondo della pagina, fa supporre che quest'opera fosse originariamente destinata all'illustrazione del romanzo stesso. Questa circostanza, però, non si verificherà mai in quanto i rapporti tra i due i due artisti si deteriorano a seguito della pubblicazione, nell'aprile del 1887, di uno scritto Huysmans intitolato "Cronaca d'arte" che appare su La Revue indépendante. In quest'articolo, lo scrittore critica con molta severità la tecnica neoimpressionista che, a suo dire, si rivela inadatta alla rappresentazione umana.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter