Louis Majorelle
Divanetto angolare

Divanetto angolare
Louis Majorelle (1859-1926)
Divanetto angolare
1900
Legno di noce verniciato stile mogano, imbottitura moderna
Cm 62,4 x 94 x 47,2
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski

Divanetto angolare


Come Emile Gallé, anche Louis Majorelle per i supporti, le spalliere e le traverse dei suoi mobili si ispira alle forme di alberi e piante. L'artista, tuttavia, rispetto a Gallé, conferisce alle stesse un profilo generalmente più modellato.

In questo caso, Majorelle non si distacca dal nenufaro, un soggetto che consente all'artista di conseguire uno strepitoso successo durante l'Esposizione universale del 1900. Difatti, la forma arrotondata della seduta e dei braccioli richiama le grandi foglie galleggianti di questa pianta acquatica la cui scelta, si adatta perfettamente all'arredamento di Les Eaux bleues, residenza estiva di Eugène Corbin, iniziata nel 1887 e ristrutturata in stile Art nouveau tra il 1900 e il 1910. La camera da letto è interamente decorata con boiserie nelle quali trovavano posto alcuni divanetti (una stanza simile è conservata al museo d'Orsay).

Eugène Corbin, proprietario dei Magasins Réunis di Nancy, per il suo incessante sostegno a favore di artisti, artigiani ed industriali – basti solo pensare che l'ultimo piano del suo negozio è a disposizione gratuita e completa degli artisti che qui possono organizzare mostre o lavorare – è uno dei mecenati della Scuola di Nancy. Del resto, sin dal 1963, la sede del museo della Scuola di Nancy è ospitata nella sua casa.


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter