Maurice Denis
La Bambina con calzoncini blu

La Bambina con calzoncini blu
Maurice Denis (1870-1943)
La Bambina con calzoncini blu
1897
Olio su tela
Cm 52,5 x 39,2
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay / Gérard Blot)

L'enfant au pantalon bleu [La Bambina con calzoncini blu]


Questo quadro raffigura Noëlle, la prima figlia femmina del pittore, nata il 30 giugno 1896, tra le braccia di Marthe, la prima moglie di Denis. Il tema della maternità è caro al pittore che, in occasione della nascita dei suoi primi tre figli, Jean-Paul (1894), Noëlle e Bernadette (1899), lo ritrae nelle sue opere.

La scena è caratterizzata da una composizione rigorosa e dalla delicatezza delle tinte: monocromatismo di colori blu con, in contrasto, il grigio dei visi, le sfumature di tonalità giallo sbiadite della capigliatura di Marthe, il giallo limone della finestra sulla destra e della cornice appesa alla parete contenente un'incisione tratta da La Madonna con Bambino e San Giovanni Battista di Botticelli, custodita al Louvre dal 1824, che conferisce a questa scena intimista un carattere quasi sacro.
Denis, che dedica una parte della sua opera all'arte religiosa, ammira l'arte italiana primitiva e rinascimentale, in particolar modo Botticelli, del quale apprezza il pacato equilibrio e la delicata luminosità. In questo quadro il pittore francese rivela il suo profondo impegno cristiano e il carattere perenne dei valori familiari .
Questo quadro, al tempo stesso realista e simbolista, intimista e decorativo, caratterizzato da figure semplificate, prive di profondità, assomiglia alle pitture contemporanee di Vuillard. L'opera è paradigmatica delle ricerche condotte dai Nabis, legati alla purezza primitiva dell'arte e determinati ad abbandonare le regole tradizionali della pittura.


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter