Jules Brateau
Les arts

Le arti, brocca
Jules Brateau
Le arti, brocca
1887-1889
Stagno fuso e cesellato
Cm 34 x 13
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski


Le arti, brocca
Le arti, brocca
Le arti, brocca
Le arti, vassoio
Le arti, vassoio
Le arti, vassoio
Le arti, vassoio

Les arts


Scultore, orafo, gioielliere e stagnaio, Jules Brateau ricevette una medaglia d'oro alla Esposizione universale del 1889 dove questa brocca e il vassoio di stagno fuso e cesellato furono considerati due dei migliori pezzi della mostra. La critica lodò l'armonia generale degli oggetti, il gusto dell'ornato, le giuste e proporzionate sporgenze dei rilievi. Ispirati al Rinascimento francese, i modelli erano stato creati nel 1887-1889. Sulla pancia della brocca, Pallade Atena è circondata dalla Poesia e dalla Scienza; sotto il beccuccio della brocca sta l'Ispirazione che tiene un'urna da dove sgorga la sorgente eterna della bellezza: il personaggio raffigurato nell'ansa rappresenta la Verità. Al centro del vassoio, la Gloria ha in mano una palma e una tromba. Le quattro figure femminili simboleggiano le principali arti: pittura, scultura, architettura e musica. Sui cartigli sorretti dagli amorini sono incisi i nomi dei grandi personaggi dell'umanità e delle arti.

Nominato Cavaliere della Legione d'onore nel 1894, membro della giuria all'Esposizione universale del 1900, i suoi simili riconobbero al maestro Jules Brateau il merito di aver fatto rifiorire, in Francia, l'arte della lavorazione dello stagno.


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter