Jean-Léon Gérôme
Monumento a Gérôme

Gérôme modella "I gladiatori". Monumento a Gérôme.
Jean-Léon Gérôme (1824-1904), Aimé Morot (1850-1913)
Gérôme modella "I gladiatori". Monumento a Gérôme.
1878 - 1909
Gruppo in bronzo
Cm 360 x 182 x 170
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Christian Jean

Gérôme exécutant les Gladiateurs, Monument à Gérôme [Gérôme modella "I gladiatori". Monumento a Gérôme.]


Il gusto del reale e l'interesse per la verità storica spinti all'estremo si ritrovano nel sorprendente gruppo dei Gladiatori. Questa prima scultura del pittore Gérôme, creduta persa per molto tempo, ha ispirato Aimé Morot, genero di Gérôme, nonché pittore e scultore. Morot intendeva tributare un omaggio al grande Gérôme: quest'ultimo è stato raffigurato nei minimi dettagli mentre scolpisce i Gladiatori. Così facendo Morot ha inserito l'opera del suocero nella sua composizione. L'insieme fu eretto nel 1909 come monumento commemorativo nei giardini del Louvre.

La statua raffigurante Gérôme è una rappresentazione fedele delle reali condizioni di lavoro in cui operava l'artista: il grembiule, gli strumenti che Gérôme ha in mano, lo sguardo sorpreso che sembra rivolgere allo spettatore, tutto fa supporre che l'artista sia stato interrotto e ripreso al momento, come in una fotografia. I due gladiatori in questione, un mirmillone con l'elmo ed un reziario con la sua rete, furono realizzati da Gérôme nel 1878. Essi sono la versione, a grandezza naturale, di due protagonisti di una scena che l'artista aveva dipinto sei anni prima.Gérôme era celebre per i suoi gusti neogreci e per l'orientalismo. Preoccupato della precisione archeologica, aveva fatto venire da Napoli il calco dell'attrezzatura degli antichi gladiatori e aveva fatto eseguire, a sue spese e a caro prezzo, copia dell'abbigliamento per il suo modello parigino.


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter