Paul Gauguin
Siate misteriose

Siate misteriose
Paul Gauguin (1848-1903)
Siate misteriose
1890
Bassorilievo, legno di tiglio policromo
Cm 73 x 95 x 5
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Jean Schormans

Soyez mystérieuses [Siate misteriose]


Questa schiena, una delle più belle schiene mai scolpite, fu realizzata da Gauguin in legno di tiglio. L'opera ricorda il corpo di una tahitiana, il colore del legno, infatti, si abbina a forme che sembrano raffigurare proprio una donna delle isole del Pacifico. In realtà, questa scultura è stata eseguita nel periodo che precede il primo soggiorno di Gauguin in Oceania. Tramite una lettera che Gauguin invia al giovane pittore Emile Bernard nel settembre 1890, veniamo a conoscenza che l'artista esegue questo bassorilievo in località Le Pouldu. L'opera doveva fare da pendant a Siate innamorati e sarete felici, bassorilievo attualmente conservato presso il museo di Boston negli Stati Uniti.

Per ritrovare la forza di quelle che vengono definite arti primitive che l'artista, durante la sua infanzia, ha avuto modo di vedere in Perù, successivamente in Francia presso il suo tutore Gustave Arosa ed infine durante le Esposizioni universali di Parigi, Gauguin ricerca la comunicazione servendosi dei simboli. In alto a destra, la testa piatta della luna con il suo occhio egiziano posto di lato. In basso a sinistra, il volto della piccola Bretone che sembra tratto da un calvario ma la cui mano esegue un gesto ieratico che ricorda il buddismo. Nell'angolo inferiore destro si sviluppano volute a forma di pianta, in uno stile che preannuncia l'Art nouveau.

Presentato nel 1891 al Salon des XX di Bruxelles, il bassorilievo viene definito "una grande farsa" "che supera ogni limite di insensatezza" e Gauguin "uno scultore osceno".
La reale portata di questi rilievi stiacciati, delle forme semplificate e della policromia non furono capiti così come il significato del messaggio imperativo "Siate misteriose", di una scritta incisa ostile all'epoca primitiva che non conosceva la scrittura.Gauguin, tuttavia, usa tutti i mezzi di cui dispone per conquistare coloro che "cercano l'essenza misteriosa del pensiero oltre ogni possibile apparenza".


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter