Eugène Atget
Nudo di spalle in un interno

Nudo di spalle in un interno
Eugène Atget (1857-1927)
Nudo di spalle in un interno
1921
Stampa argentica da un negativo su lastra di vetro alla gelatina bromuro d'argento
Cm 22,5 x 17,8
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Michèle Bellot

Nu de dos dans un intérieur dit aussi Prostituée nue [Nudo di spalle in un interno, detto anche Prostituta nuda]


Nell'opera di Eugène Atget, la destinazione di alcuni rari nudi femminili giunti fino a noi permane ancora incerta. Trattasi forse di "documenti per artisti" oppure i suddetti nudi fanno parte di un'opera commissionata da André Dignimont in previsione di un libro sulle prostitute? Nel corso della primavera del 1921, Atget realizza appositamente per questo progetto, alcune immagini di ragazze riprese mentre sono "di turno". Una di queste stampe è pubblicata da Man Ray sulla rivista La rivoluzione surrealista (15 giugno 1926).

Questo nudo di Atget appartiene ad una serie costituita da altre immagini conosciute (una delle quali si trova presso l'International Museum of Photography di Rochester e un'altra fa parte della collezione Bokelberg di Amburgo). La stessa giovane donna è fotografata in diverse pose all'interno di una casa borghese. Nonostante la robusta corporatura della modella, Atget riesce a conferire alla stessa, grazie alla postura e alla luce irradiante, una grazia di stampo indiscutibilmente ingresiano.
L'immagine del museo d'Orsay consente di delineare meglio l'atmosfera di quest'appartamento che appartiene ad un bibliofilo e collezionista d'arte. Da parte nostra, siamo propensi a credere che questo possa essere un lavoro preparatorio per il progetto mai portato a termine da Dignimont anche se da nessun elemento desumiamo una datazione collocabile attorno al 1921.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter