Louis Philippe d'Orléans (duc)
Passeggiata sulla riva di un lago

Passeggiata sulla riva di un lago, Italia
Louis Philippe d'Orléans (duc) (1869-1926)
Passeggiata sulla riva di un lago, Italia
1905 - 1910
Aristotipo (stampa al citrato)
Cm 9,5 x 30 cm
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski

Promenade au bord d'un lac, Italie [Passeggiata sulla riva di un lago, Italia]


Filippo, duca d'Orléans, è entrato nella storia soprattutto per aver fatto ritorno in Francia nel 1890 sfidando in questo modo le leggi dell'esilio che, dal 1886, impedivano alla famiglia reale di rientrare in patria. Egli viene successivamente condannato a due anni di prigione e quindi espulso.
Accanito viaggiatore, ha lasciato svariate centinaia di fotogrammi scattati durante i suoi numerosi soggiorni in Sicilia, Spagna, Paesi Bassi, Portogallo o Bulgaria. Se alcune immagini sono state verosimilmente scattate da diversi membri del suo entourage, amici o parenti, la maggior parte delle copie sembra essere opera del duca d'Orléans stesso. Nella maggior parte di queste istantanee, scattate con uno dei piccoli apparecchi panoramici Kodak che fanno la loro comparsa sul mercato a partire dal 1899-1900 e che consentono di ottenere un'angolatura da 110 a 140 gradi, il duca d'Orléans dimostra di essere, senza ombra di dubbio, un impareggiabile fotografo amatoriale, capace di maneggiare il suo apparecchio con un certo virtuosismo, dando prova di possedere in pieno il senso della composizione.
Quest'immagine è, in questo senso, esemplare. Essa si sviluppa in tre successivi piani orizzontali, costituiti dalla spiaggia, l''acqua di un lago e il cielo. In questo paesaggio desolato, tre elementi perfettamente distribuiti sulla larghezza dell'inquadratura guidano lo sguardo dello spettatore e creano un effetto di profondità mediante il loro progressivo allontanamento. Sul lato sinistro, proprio accanto al fotografo, è visibile un gruppo di tre uomini. Al centro, un secondo gruppo che si allontana, all'interno del quale notiamo soprattutto figure di donne. A destra, infine, in prossimità della linea d'orizzonte, alcune case la cui bianchezza contrasta con il terreno molto scuro. Un'immagine di questo tipo, grazie all'identità del suo autore e alle qualità estetiche della stessa, rappresenta un esempio eccezionale di quel genere di istantanee che, fotografi amatoriali, personaggi famosi o gente comune, realizzano all'alba del XX secolo.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter