Eugène de Bassano
Portale laterale di Notre-Dame

Portale laterale di Notre-Dame
Eugène de Bassano (1806-1889)
Portale laterale di Notre-Dame
1845 circa
Stampa su carta salata ottenuta da un negativo su carta
Cm 17,3 x 21,2
© Musée d'Orsay, dist. RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Patrice Schmidt

Portail latéral de Notre-Dame [Portale laterale di Notre-Dame]


Negli stessi anni in cui in Francia veniva inventato il dagherrotipo, a partire dalla fine degli anni trenta del XIX secolo, William Fox Talbot (1800-1877) mette a punto un procedimento fotografico su carta e lo fa brevettare nel 1842 con il nome di calotipo ("bella immagine"). Di fronte allo strepitoso successo commerciale raggiunto dal dagherrotipo, in un primo tempo quest'ultimo manifesta ambizioni estetiche.

Talbot si reca in Francia nella primavera del 1843 nel tentativo di trovare intermediari commerciali per il suo procedimento. Tramite la governante francese dei suoi bambini, il fotografo inglese conosce il marchese Eugène de Bassano. Quest'ultimo, imprenditore parigino, figlio del ministro degli Affari Esteri di Napoleone Primo, è conquistato dall'invenzione di Talbot. Il 26 giugno 1843, viene firmato un accordo tra i due uomini. Bassano apprende i primi rudimenti del calotipo e nel 1843, con il consenso di Talbot, il marchese fonda la Société calotypique, il cui obiettivo è la realizzazione e la vendita di fotografie su carta dei grandi monumenti francesi.

Senza ombra di dubbio, la fotografia del portale di Notre-Dame, prima del restauro della cattedrale, è realizzata in questo contesto. Tale fotografia riporta la dicitura Sté Cpe. La qualità di questa immagine, la sua profondità, la morbidezza della superficie sottolineano con vivacità le caratteristiche del calotipo che evoca l'estetica della incisione. Per questo motivo gli artisti preferiscono il procedimento di Talbot al dagherrotipo, la cui chiarezza e precisione costituiscono un ostacolo per la sfera accademica.
Questa veduta del Portale laterale di Notre-Dame è la testimonianza di un episodio ancora poco conosciuto della storia della fotografia, che coinvolge l'Inghilterra e la Francia e che riguarda l'invenzione della fotografia su carta.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter