Claude Monet
Argenteuil

Argenteuil
Claude Monet (1840-1926)
Argenteuil
1872
Olio su tela
Cm 50 x 65
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski

Argenteuil


Durante la guerra franco-prussiana del 1870 e successivamente nel periodo della Comune, Monet vive a Londra con la moglie e il figlio. Nel corso del suo soggiorno in Gran Bretagna l'artista visita numerosi musei e mostra un particolare interesse per la tecnica pittorica di Constable e Turner, per il loro modo singolare di rappresentare la luce che può occultare il contorno delle forme. Quest'influsso è percepibile nei paesaggi dipinti da Monet nei pressi di Argenteuil, località dove l'artista si stabilisce nel dicembre del 1871.

Per la realizzazione di questo quadro, è assai probabile che Monet si sia sistemato nel suo battello ristrutturato in bottega. Il campo visivo dell'opera spazia da Argenteuil a sinistra fino alle colline di Orgemont sulla destra. Per la raffigurazione di questo momento di quiete e di armonia, l'artista ricorre ad una tavolozza ricca di tinte sfumate evitando così i toni vivaci. I colori del paese e delle colline sullo sfondo sembrano diluirsi in una leggera foschia mentre l'acqua riprende le variazioni cromatiche del cielo. Soltanto sul bordo sinistro del quadro è presente un elemento singolare: la vegetazione dell'isola Marante si proietta nello spazio della tela in pennellate verdi che diventano via via più scure.
Le fugaci apparizioni di ombre e di riflessi alle quali l'artista accorda una grande attenzione, diventano gli assi principali di questa composizione. Gli alberi del battello di destra, infatti, si prolungano grazie al loro riflesso nell'acqua. Queste linee si estendono in questo modo su quasi tutta l'altezza della tela e corrispondono alle verticali del bordo sinistro.

La reazione del vasto pubblico nei confronti di raffigurazioni simili a questa, è molto ostile. Ciononostante, il mercante di quadri Paul Durand-Ruel riesce a trovare qualche collezionista appassionato di questo genere di vedute. L'impressionismo nascente degli inizi degli anni settanta del XIX secolo è ancora spesso soggetto ad incomprensioni.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter