Louis Welden Hawkins
La torre Eiffel

La torre Eiffel
Louis Welden Hawkins (1849-1910)
La torre Eiffel
Posteriore al 1889
Olio su tela
Cm 55 x 45
© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Franck Raux

La tour Eiffel [La torre Eiffel]


Costruita in occasione dell'Esposizione universale del 1889, la torre Eiffel ha da subito attratto gli artisti. Sin dal 1888, Seurat dedica un'opera puntinista a questo monumento all'epoca non ancora terminato. Nel corso degli anni seguenti, anche altri pittori come Rousseau il Doganiere, Signac, Bonnard e Utrillo raffigurano a loro volta e ognuno a modo suo, la torre.

Hawkins ha piazzato il suo cavalletto sulla spianata di quello che un tempo fu il Palazzo del Trocadéro, edificato per l'Esposizione universale del 1878. Il primo piano di quest'opera è occupato dalla parte posteriore di una statua in bronzo di Falguière raffigurante l'Asia. Questa scultura è oggi collocata sul cortile del museo d'Orsay, al fianco di altre allegorie dei continenti che hanno decorato la spianata del palazzo del Trocadéro fino alla sua demolizione nel 1937. La torre Eiffel, invece, occupa l'angolo destro del quadro. I suoi piedi sono tagliati, come del resto i piani superiori. Il cielo azzurro, lo spazio urbano (dai lungosenna fino agli edifici della Scuola militare), formano lo sfondo di quest'opera dall'inquadratura originale, simile alla fotografia.

Hawkins, nato da padre inglese e madre austriaca, si forma artisticamente in Francia. Dopo essere stato legato, nell'ultimo decennio del XIX secolo, ai simbolisti, sul finire del secolo e dopo il 1900 torna all'impressionismo tardivo, una formula che all'epoca conosce un grande successo internazionale e assicura preziosi sbocchi commerciali. Oltre all'inquadratura, l'uso libero dei colori – in particolare per la statua, lavorata con ampie pennellate gialle, arancioni e blu – conferisce al quadro uno stile pseudo-moderno che ottiene un gran successo presso tutti i Salon europei dell'epoca.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter