Paul Cézanne
Il Ponte di Maincy

Pont de Maincy [Il Ponte di Maincy]
Paul Cézanne (1839-1906)
Pont de Maincy [Il Ponte di Maincy]
1879 circa
Olio su tela
Cm 58,5 x 72,5
© RMN

Pont de Maincy [Il Ponte di Maincy]


Il ponte di Maincy è un quadro un po' particolare nell'opera di Cézanne. I problemi legati alla datazione e all'identificazione del luogo qui raffigurato, hanno a lungo contribuito a mettere in evidenza le ambiguità di questa composizione. I critici sono concordi nel fissare verso la fine del 1879 o inizio del 1880 l'anno di realizzazione della tela. Difatti, in questo periodo, sappiamo che il pittore soggiornò a Melun e che il ponte di Maincy è nelle vicinanze.

Mentre Cézanne si distacca dall'influsso impressionista, poche sue tele sono inondate da una simile luminosità. Sentiamo l'aria circolare attraverso lo spazio e l'acqua tingersi di molteplici riflessi. Tuttavia, le pennellate lunghe e dritte che formano la trama della composizione, tracciate di sbiego come tratteggi di disegno, rimandano anche alla poesia sensuale delle opere più tardive.

All'alba degli anni ottanta del XIX secolo, un nuovo linguaggio basato sulla "frattura", il modo in cui la pittura è posata sulla tela, viene a crearsi. Questo approccio, continuamente esplorato e approfondito in seguito, soprattutto nei paesaggi, trova qui una sorta di perfetta dimostrazione. Il dialogo tra lo spazio e le masse, le forme ed i loro riflessi raggiunge un rigoroso equilibrio, potente e delicato al tempo stesso, in seno ad una strutturazione rigorosa del piano della tela.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter