Stile liberty: Austria, Gran Bretagna, Stati Uniti
Livello 4

Stile liberty: Austria, Gran Bretagna, Stati Uniti


Musée d'Orsay. Pavillon Amont, niveau 4© Musée d'Orsay
William Morris, il fondatore del movimento Arts & Crafts, scompare nel 1896. Ostile ai pastiche degli stili storici e alla meccanizzazione industriale, raccomanda un razionalismo fondato sullo studio dell'arte gotica. La sua produzione artigianale, all'insegna di una grande diversità, caratterizzata da strutture semplici e apparenti, da una fitta decorazione organica, costituisce un riferimento per l'architettura e le arti decorative "moderne" intorno al 1900, in particolare a Vienna e Glasgow.

Le prime realizzazioni dell'architetto scozzese Charles Rennie Mackintosh seguono i dettami dell' Arts & Crafts. Dal 1897, tuttavia, il giovane architetto rompe ogni legame con questo retaggio e progetta le sue prime sedie caratterizzate da schienali alti dalle enormi proporzioni che diventano una caratteristica della sua opera. La sua arte evolve verso costruzioni sempre più astratte, senza mai perdere, tuttavia, in eleganza e raffinatezza. Con la diffusione di mobili laccati bianchi, le forme si dissolvono letteralmente nello spazio.

Una simile economia di mezzi e una sobrietà di forme si ritrova soltanto nelle architetture e nelle ristrutturazioni degli esponenti della secessione viennese: Otto Wagner, Adolf Loos, Josef Hoffmann e Koloman Moser. Nel 1903, gli ultimi due fondano la Wiener Werkstätte famosa impresa viennese di arti applicate attraverso la quale Hoffmann e Moser diffondono un'estetica di una rigorosa concisione formale.

Questo gusto per le forme ortogonali e la frammentazione dello spazio per mezzo di elementi mobili dalle strutture rettilinee, sviluppato da una conoscenza approfondita dell'architettura giapponese, si esprime in maniera ancora più radicale nelle creazioni dell'americano Frank Lloyd Wright.

Verso l'alto

© Musée d'Orsay / Sophie Boegly

Opere commentate

Verso l'alto

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter