Museo d'Orsay: 100 Capolavori dell'impressionismo

Libri sul museo
Laurence Madeline
Il Museo d'Orsay possiede la collezione di pittura impressionista più importante al mondo. Seguendo il persorso del visitore, questo libro presenta un centinaio di capolavori, ed evoca la storia di questo prestigioso movimento che ha rivoluzionato la storia dell'arte.
Musée d'Orsay, Scala - 2010
broché - 144 p. - 101 ill.
ISBN: 978-2-35988-015-1
Italiono
14 € - disponibile

L'autore descrive il contesto storico in cui si è sviluppato il movimento: dal 1863 - anno della formazione del gruppo - fino alla comparsa del termine "impressionismo", coniato quasi per caso a proposito di un quadro eseguito da Monet nel 1874. Seguono gli anni di gloria, fino al 1886, scanditi da otto Esposizioni Internazionali in cui si rivelano i tratti distintivi dell'impressionismo. Il gruppo si dissolverà poco alla volta, ma ogni artista proseguirà le proprie ricerche, spesso solitarie, con quella stessa ossessione di voler "dipingere tutto e progredire ancora, fino alla fine" come diceva Monet.

Le opere sono raggruppate per tema; alcune sono accompagnate da un commento più dettagliato che aiuta il lettore a capire meglio l'arte di quei pittori che, alla fine del XIX secolo, ripudiarono l'accademismo per "riprodurre le sottigliezze della luce".

Questo libro è al tempo stesso una preziosa testimonianza sull'impressionismo ed bellissimo ricordo di una visita al Museo d'Orsay.




Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter