Il Revival dell'Art Nouveau
1900 . 1933 . 1966 . 1974

Antoni GaudíSpecchio da muro© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / René-Gabriel Ojéda
Nel corso degli anni sessanta, l'Art Nouveau, trascurato se non addirittura discreditato per lunghi decenni, è oggetto di una riabilitazione che investe, da un lato, la storia e il mercato dell'arte e, dall'altro, la produzione contemporanea (design e grafica). Le origini di tale rinnovamento sono molteplici: omaggi dei surrealisti negli anni trenta, concorso Organic Design in Home Furnishings organizzato dal MoMA nel 1940 o grandi mostre allestite a New York (Art Nouveau. Art and design at the Turn of the Century, MoMA, 1959) e a Parigi (Les sources du XXe siècle, musée national d'art moderne, 1960).

Non si tratta, tuttavia, di determinare le ragioni di questa rinascita, ma di mettere a confronto le produzioni in stile Art nouveau con quelle degli anni 1950-1970 al fine di evidenziare gli influssi che si esprimono in ambiti così eterogenei e talvolta inaspettati, come l'arredamento, la moda, la pubblicità, il cinema o perfino l’estetica psichedelica...

Coordinatore

Philippe Thiébaut, conservatore capo del museo d'Orsay

20 ottobre 2009 - 4 febbraio 2010
Museo d'Orsay

sala 67, sala 68, sala 69, sala 70, terrasse Lille


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter