Musée d'Orsay: Oltre le stelle. Il paesaggio mistico da Monet a Kandinsky

Oltre le stelle. Il paesaggio mistico da Monet a Kandinsky

Vincent van GoghIl seminatore© Van Gogh Museum, Amsterdam (Vincent van Gogh Foundation)
Cercare un ordine posto al di là delle apparenze fisiche, trascendere la realtà materiale per accostarsi ai misteri dell’esistenza, sperimentare l’oblio di sé nell’unione perfetta con il cosmo… L’esperienza mistica ha particolarmente ispirato gli artisti simbolisti di fine Ottocento che, come reazione al culto della scienza e al naturalismo, hanno scelto di suscitare l’emozione e il mistero.
Il paesaggio appare allora come il supporto privilegiato della loro ricerca, il luogo per eccellenza della contemplazione e dell’espressione dei sentimenti interiori.

Organizzata in partenariato con I‘Art Gallery of Ontario di Toronto, la mostra esplora dunque il genere paesaggistico attraverso le opere di Paul Gauguin, Maurice Denis, Ferdinand Hodler e Vincent Van Gogh in primis, ma presenta anche dei pittori nordamericani meno conosciuti dal pubblico francese, come Giorgia O'Keeffe o Emily Carr.
La contemplazione, l’esperienza della notte o della guerra, la fusione dell’individuo nel cosmo, la sperimentazione delle forze trascendenti della natura sono tutte tappe di un percorso mistico in cui propone di addentrarsi questa mostra.



Commissario

Guy Cogeval, presidente dei musei d'Orsay e dell'Orangerie,
Katharine Lochnan, Senior Curator and The R. Fraser Elliott Curator of Prints and Drawings at the Art Gallery of Ontario,
Isabelle Morin Loutrel, conservatrice al museo d'Orsay,
Beatrice Avanzi, conservatrice al museo d'Orsay.


In partenariato con l'Art Gallery of Ontario di Toronto, dove sarà esposta dal 22 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017.

Con il generoso sostegno di Crédit du Nord, Grand Mécène


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
TwitterInstagramGoogle+YouTubeDailymotion