Félicie de Fauveau. L'amazzone scultrice

Félicie de FauveauLa Lampada detta di San Michele © DR/Cliché musée d'Orsay, Patrice Schmidt
Félicie de Fauveau (1801- 1886) è un personaggio tanto rappresentativo quanto singolare. Nostalgica di un'epoca che non ha vissuto, monarchica, cattolica , nubile e femminista, questa scultrice ha dedicato la sua vita e la sua arte alla difesa di un'utopia politica che si esprime in primo luogo con un'immagine messa a servizio della Storia.
Fedele alleata della duchessa di Berry, La Fauveau, che assieme alla contessa de La Rochejaquelein era stata l'artefice delle insurrezioni vandeane, accettò l'esilio stabilendosi a Firenze. La de Faveau che fu l'artefice di un'iconografia cattolica militante ed esaltata, nutrita dalla simbologia araldica, attribuì a tale iconografia le forme di un neogotico e di un neorinascimentale ispirati. La maggior parte delle sculture realizzate da quest'artista sono sparpagliate per il mondo e poche sono quelle esposte e custodite in Francia. Questa mostra, organizzata da due musei, l'Historial de Vendée e il museo d'Orsay, è la prima retrospettiva dedicata a quest'artista.

Comitato generale

Ophélie Ferlier, conservatrice di scultura, museo d'Orsay
Christophe Vital, conservatore capo del patrimonio, conservatore dipartimentale dei musei della Vandea

Comitato scientifico

Jacques de Caso, Professor Emeritus, University of California at Berkeley
Sylvain Bellenger, Searle Chair and Curator, Medieval to Modern European Painting and Sculpture, Art Institute de Chicago


La Mostra, organizzata dal museo d'Orsay e dall'Historial de Vendée, sarà altresì presentata all'Historial de Vendée, Les Lucs-sur-Boulogne, dal 15 febbraio al 19 maggio 2013

Tutti mecenati. Aziende e privati, sostenete questa mostra con un clic.

13 giugno - 15 settembre 2013
Museo d'Orsay

Sale 8 e 9

Accesso con il biglietto museo


Results
/0

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter