Paesaggi e natura

Giacomo Caneva (attribuito a)
 Pins de Castelfusano dit aussi Jardin de la Villa Doria Pamphili à Rome
 [Pini di Castelfusano detto anche Giardino di Villa Doria Pamphili di Roma]
 1851 circa
 Stampa su carta all'albumina da un negativo su lastra di vetro alla gelatina bromuro di argento
 Parigi, museo d'Orsay, donazione della Signora Marie-Thérèse e del Signor André Jammes, 1984
Giacomo Caneva (attribuito a)Pini di Castelfusano© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Hervé LewandowskiRMN (Musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski
Proprio perché la raffigurazione del cielo e della terra richiedeva tempi di posa diversi, immortalare la natura per mezzo della fotografia non dava risultati chiari nel XIX secolo. I "primitivi" sono stati in grado di destreggiarsi, nonostante tutti i vincoli imposti dalla tecnica e le immagini da loro realizzate, hanno trasformato il nostro modo di vedere il paesaggio.

Parimenti,i pittori impressionisti, nati nello stesso periodo del legante, sono stati gli eredi inconsapevoli della visione fotografica. Lo studio della natura per dagli operatori ci trascina in varie direzioni delle quali l'allestimento di questa mostra propone un florilegio.

Coordinatrice


Françoise Heilbrun, conservatrice capo del museo d'Orsay, coadiuvata da Saskia Ooms

pubblicazione

Paesaggio e natura
Heilbrun Françoise
5 continents / Museo d'Orsay
10 €

16 marzo - 6 giugno 2004
Museo d'Orsay

Galleria fotografica pianoterra lato Lilla


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter