Fotografie di guerra

Dalla guerra di Crimea alla prima guerra mondiale

fotografia
AnonimoExplosions d'obus© Musée d'Orsay, dist. RMN-Grand Palais / Patrice Schmidt
A partire dalla seconda metà del XIX secolo, i fotografi fanno la loro comparsa in prossimità delle zone di combattimento dove, a poco a poco, prenderanno il posto dei pittori di storia. La prova di quanto detto è contenuta in alcune collezioni fotografiche del museo d'Orsay che mostrano immagini scattate nel corso dei tre principali conflitti della seconda metà del XIX secolo e dei primi del novecento.

Inviato dalla regina Vittoria per effettuare un reportage fotografico sulla guerra di Crimea, Roger Fenton arriva a Sebastopoli nella primavera del 1855. Sia per inderogabili ragioni tecniche, sia per motivi ideologici, le immagini che raccoglie nel suo album Incidents of Camp Life non mostrano la violenza dei combattimenti a vantaggio dei ritratti dei belligeranti e delle scene di vita quotidiana sul campo.

Alcuni mesi dopo, Jean-Charles Langlois, pittore storico, si reca anche lui sugli stessi luoghi del conflitto con un giovane fotografo di nome Léon Eugène Méhédin, per realizzare fotogrammi preparatori per il suo Panorama di Sebastopoli che verrà rappresentato in pubblico tra il 1860 ed il 1865 su una rotonda costruita all'incrocio dei Campi Elisi da Gabriel Davioud.

Durante la Guerra di Secessione, George N. Barnard, che seguiva l'avanzata delle truppe del generale Sherman su Atlanta nel 1864, fissa il suo obbiettivo fotografico sulle distruzioni e sui saccheggi provocati dal conflitto. Con la prima Guerra Mondiale, l'impiego della fotografia conoscerà un profondo cambiamento di natura. In particolare, si diffonde la fotografia aerea mentre soldati e prigionieri usano i loro apparecchi per fissare il ricordo di quegli eventi.

Coordinatrice


Joëlle Bolloch, responsabile degli studi documentari del museo d'Orsay

Con la partecipazione di Thalassa / France3

pubblicazione

Fotografie di guerra
Bolloch Joëlle
5 continents / Museo d'Orsay
10 €

29 giugno - 12 settembre 2004
Museo d'Orsay

Galleria fotografica pianoterra_lato Lilla


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter