Sisley

pittura
Alfred SisleyVeduta del Canale San-Martino© RMN-Grand Palais (musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski
A differenza degli altri pittori impressionisti (Monet, Renoir, Degas, Pissarro, ...), Alfred Sisley (1839-1899) non era mai stato oggetto di una retrospettiva importante, esclusivamente dedicata alla sua opera, fino alla mostra presentata al museo d'Orsay. Questa raccolta, che ha riunito più di una sessantina di quadri provenienti dai musei francesi e stranieri, ha permesso di seguire l'evoluzione del pittore durante tutta la sua carriera.


Sisley, che prediligeva la pittura all'aria aperta, contribuì alla nascita dell'impressionismo negli anni compresi tra il 1860 e il 1870. Prese parte alla prima mostra del gruppo nel 1874 a fianco di Berthe Morisot, Degas, Monet e Pissarro.
La sua opera fu quasi interamente dedicata al paesaggio, collocandosi tra la tradizione classica e realistica, a metà strada tra la poesia di Corot e l'"occhio " di Monet. I suoi quadri, dalle tonalità delicate, emanano fascino e allegria. Sisley seppe raffigurare sulla tela alcuni aspetti particolari di Parigi, l'incanto dei paesaggi di Louveciennes, Marly-Le-Roy e Sèvres, tanto quanto l'aspetto attraente della cittadina di Moret-sur-Loing e della sua regione. Paesaggi campestri che rivelano un'inquietudine nella composizione, cieli cangianti dell'Ile-de-France, mezzetinte autunnali sulla riva del fiume Loing; la gamma di colori utilizzata dal pittore si basava essenzialmente sull'azzurro chiaro, il verde ed il grigio.

Questa mostra ha inoltre messo in luce le soluzioni che il pittore adottò per raggiungere un suo stile personale, caratteristico degli anni ottanta del XIX secolo fino alla sua morte avvenuta a Moret-sur-Loing.

Questa mostra ha beneficiato a Parigi del patrocinio di Aérospatiale

Commissari della mostra

William R. Johnston, Associate director,
The Walters Art Gallery di Baltimora, Christopher Lloyd, Surveyor of the Queen's Pictures di Londra, Sylvie Patin, conservatrice capo presso il museo d'Orsay e Mary Anne Stevens, Librarian and Head of Education, Royal Academy of Arts di Londra La Mostra è stata altresì presentata alla Royal Academy of Arts di Londra, dal 3 luglio al 18 ottobre 1992 e alla Walters Art Gallery di Baltimora, dal 14 marzo al 13 giugno 1993

28 ottobre 1992 - 31 gennaio 1993
Museo d'Orsay

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter