Edouard Vuillard (1868-1940)

Edouard VuillardAutoportrait à la canne et au canotier© Paris 2003
Questa mostra è la più importante mai dedicata a Edouard Vuillard (1868-1940). Essa permetterà per la prima volta di analizzare in profondità tutta la carriera dell'artista, che si estende dall'ultimo decennio del XIX secolo fino agli anni trenta. Tra le 280 opere esposte – pitture, opere grafiche e fotografie – provenienti dalle collezioni pubbliche e private di tutto il mondo, così come dai fondi di bottega dell'artista, figurano sia le opere più famose che i pezzi inediti.In particolar modo,la mostra riserverà un posto rilevante alla pittura decorativa dell'artista. Dal Vuillard artista nabi al ritrattista della Parigi del primo dopo guerra, si tratterà di riscoprire tutte le sfaccettature di un artista che, per tutta la sua vita,non smetterà di lodare l'intesa del celebrale e del sensuale.

Coordinatore generale


Guy Cogeval, direttore del museo des Beaux-Arts di Montreal
Coordinatori
Laurence des Cars, conservatrice del museo d'Orsay ; Kimberly Jones, Assistant Curator, Department of French Paintings, National Gallery of Art, Washington ; Mary Anne Stevens, Collections Secretary and Senior Curator, Royal Academy of Arts, Londra.


La Mostra è stata organizzata dal museo d'Orsay e la Réunion des Musées Nationaux (RMN), la National Gallery di Washington, il museo des Beaux-Arts di Montreal e la Royal Academy di Londra.


La Mostra è stata altresì presentata alla National Gallery of Art, Washington, dal 19 gennaio al 20 aprile 2003, al museo des Beaux Arts di Montreal, dal 15 maggio al 24 agosto 2003, e alla Royal Academy of Arts di Londra, dal 27 gennaio al 27 aprile 2004

La Mostra è realizzata a Parigi, Washington e Montreal grazie al sostegno di AIRBUS.

25 settembre 2003 - 4 gennaio 2004

Parigi, Gallerie Nazionali del Grand Palais


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter