Gauguin - Tahiti, la bottega dei tropici

Arearea detto anche Giocosità, Olio su tela
Paul GauguinArearea© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski
Questa mostra commemora il centesimo anniversario della morte di Paul Gauguin.

Incentrata sui due soggiorni dell'artista nel Pacifico e sul suo capolavoro del 1897, Da dove veniamo? Che cosa siamo? Dove andiamo? (Boston, Museum of Fine Arts), questa esposizione che riunisce circa duecentoventi opere, propone una rilettura dell'itinerario polinesiano di Gauguin tramite il confronto delle sue pitture, sculture, opere grafiche e manoscritte con una trentina di oggetti oceaniani e una quarantina di fotografie dell'epoca. Queste valutazioni incrociate consentono di giudicare in modo nuovo l'opera di un artista che, per molti aspetti, è all'origine di molte correnti artistiche del XX secolo.

Coordinamento


Claire Frèches-Thory, conservatrice capo del museo d'Orsay, George T.M. Shackelford, Chair, Art of Europe, al Museum of Fine Arts, Boston, Françoise Heilbrun, conservatrice capo, responsabile della fotografia del museo d'Orsay, Anne Pingeot, conservatrice generale, responsabile della scultura del museo d'Orsay, Barbara Shapiro, Curator of Special Projects au Museum of Fine Arts, Boston (settore arti grafiche) e Philippe Peltier, conservatore del museo del Quai Branly, in collaborazione con Isabelle Cahn, documentalista del museo d'Orsay.


La Mostra è stata organizzata dalla Réunion des musées nationaux (RMN), il museo d'Orsay ed il Museum of Fine Arts, Boston ed è stata presentata a Boston dal 29 febbraio al 20 giugno 2004

Realizzata a Parigi grazie al sostegno di LVMH/Moët Hennessy.Louis Vuitton e di Christian Dior.

3 ottobre 2003 - 19 gennaio 2004

Parigi, Gallerie Nazionali del Grand Palais


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter