Gustave Caillebotte (1848-1894)

Gustave Caillebotte
 (1848-1894)
 Les raboteurs de parquet
 [I piallatori di parquet]
 1875
 Olio su tela
 cm 102 x 146,5 
 Donazione degli eredi Caillebotte per il tramite di Auguste Renoir, suo esecutore testamentario 
 Parigi, museo d'Orsay
Gustave CaillebotteI piallatori di parquet© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Hervé Lewandowski
Dopo gli esordi sotto gli auspici del grande accademico Léon Bonnat, sembra che Gustave Caillebotte sia rimasto talmente affascinato dalla prima mostra del movimento impressionista tenutasi nel 1874 che, due anni dopo, prenderà parte alla seconda mostra del detto movimento con otto suoi quadri, tra i quali spicca questa prestigiosa tela dal titolo I piallatori di parquet.

La modernità di Caillebotte appare in maniera più evidente nella scelta dei soggetti presi in prestito dalla vita contemporanea, a Parigi, Yerres o al Petit Gennevilliers che non nella tecnica praticata da questo artista. Boulevard parigini, vedute dall'alto di un balcone, ritratti intimi, paesaggi di periferie e nature morte dalle inquadrature audaci e dai punti di vista insoliti, costituiscono l'originalità di questo grande artista.

Caillebotte è noto soprattutto per aver donato una magnifica collezione di opere impressioniste, il cui legato suscitò un grande scalpore nel 1894; quaranta delle suddette opere furono conservate per le collezioni nazionali e si trovano attualmente al museo d'Orsay.

Il centenario della sua morte fu dunque l'occasione per fare scoprire un'opera sconosciuta attraverso 89 pitture e 28 disegni e, in particolare, le grandi tele dell'artista che evocano la Parigi moderna: Strada di Parigi; Tempo di pioggia (1877) o Il ponte dell'Europa (1876).

Commissari della mostra

Anne Distel, conservatrice capo presso il museo d'Orsay, Douglas W. Druick, Searle Curator of European Painting Prince Trust, Curator of Prints and Drawings presso l'Art Institue of Chicago, Gloria Groom, Assistant Curator of European painting, Art Institute of Chicago e Rodolphe Rapetti, conservatore presso il museo d'Orsay.

ale mostra è stata altresì presentata all'Art Institute di Chicago dal 15 febbraio al 25 maggio 1995.

16 settembre 1994 - 9 gennaio 1995

Parigi, Gallerie Nazionali del Grand Palais


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter