Musée d'Orsay: L'impressionismo lungo la Senna

L'impressionismo lungo la Senna

ARCHIVIO
2010

pittura
Gustave CaillebotteParte di barca© DR - RMN-Grand Palais / Daniel Arnaudet
In occasione della prima edizione del festival "Normandia impressionista", il museo degli Impressionisti di Giverny organizza una mostra in cui sono esposte alcune tele dipinte lungo la Senna. È proprio in questo luogo, infatti, che vengono scritti la maggior parte dei momenti forti dell'impressionismo. I pittori di questo movimento trovano nel fluire mobile della Senna, nello scintillio della luce e dei suoi riflessi, lo spazio ideale per esprimere i loro sentimenti e utilizzare la pennellata appena abbozzata, i colori chiari e le ombre colorate che definiscono la loro tecnica.

I maestri della nuova pittura scelgono come soggetto la Senna anche perché, quest’ultima, è la terra di tutte le innovazioni. Alcuni artisti come Pissarro, Sisley e Guillaumin privilegiano il suo aspetto industriale, altri, tra i quali Monet, Renoir e Caillebotte, evocano più volentieri gli svaghi che, all’epoca, erano in pieno sviluppo. Molti di questi artisti stabiliscono la loro dimora nei pressi del fiume dove, in zone affollate e alla moda, o, al contrario, in angoli remoti e appartati, trovano ispirazione.
A loro volta, anche Seurat, Signac e Bonnard soggiornano sulle medesime rive dove dipingono alcune opere. Sugli stessi luoghi si insedieranno, successivamente, i giovani fauves, Matisse, Marquet, Vlaminck, Derain... I quadri esposti al museo degli Impressionisti di Giverny rappresentano un invito ad inoltrarsi lungo quei paesaggi che hanno ispirato questi artisti.

Comitato scientifico

Marina Ferretti-Bocquillon, direttore scientifico del museo degli Impressionisti, Giverny.

1 aprile - 18 luglio 2010

Museo degli Impressionisti di Giverny


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter