Corrispondenze Museo d'Orsay / Arte contemporanea

ARCHIVIO
2008
Ellsworth Kelly / Paul Cézanne

 

Ellsworth KellyRilievo azzurro© Ellsworth Kelly
Mentre dipingeva a l'Estaque nel 1876, Cézanne scriveva: "Il paese dove mi trovo [...]. Assomiglia ad una carta da gioco. Tetti rossi sul mare blu [...]. Il sole, qui, risplende così intensamente che ho come la sensazione che il contorno degli oggetti non assuma la classica colorazione in bianco in nero ma che esso sia blu, rosso, bruno e viola. Può darsi che io sbagli, ma penso che questo sia l'antipode del modellato".
Come Cézanne, Kelly osserva la natura. Semplifica e successivamente appiattisce le forme fino all'astrazione.

Ellsworth Kelly, nato nel 1923 a Newburgh (New York), dichiara: "Quando studiavo al Museo delle Belle Arti di Boston nel 1947, ho dipinto la figura di un giovane uomo rifacendomi a Cézanne. Ancora oggi sono affascinato dall'opera di Cézanne".

Coordinatrice

Laurence Madeline, conservatrice presso il museo d'Orsay

Con il sostegno di Audi

Audi
8 ottobre 2008 - 1 febbraio 2009
Museo d'Orsay

Sala 36

Con il sostegno de
Audi

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter