Corrispondenze Museo d'Orsay / Arte contemporanea

ARCHIVIO
2007
Vincent Van Gogh / John Chamberlain

pittura
Vincent van GoghNel giardino del Dottor Paul Gachet© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Gérard Blot
Artista americano nato nel 1927, John Chamberlain studia inizialmente presso l'Art Institute di Chicago rimanendo affascinato dalla mostra della collezione Chester Dale, costituita da alcuni dei più bei quadri di Van Gogh. Nel 1955, Chamberlain lascia Chicago alla volta del Black Moutain College, uno dei più importanti laboratori dell'arte americana del dopoguerra. Durante questi anni di formazione, Chamberlain è profondamente segnato dall'espressionismo astratto che segna il trionfo, nella pittura americana dell'epoca, di personalità del calibro di Jackson Pollock, Willem de Kooning e Franz Kline, ma anche dall'opera dello scultore David Smith il quale, nel suo lavoro, utilizza materiali di uso quotidiano. Da allora, basando il suo gesto artistico su un rapporto intimo e potente tra movimento ed opera, John Chamberlain crea sculture astratte, partendo da elementi di recupero, prevalentemente oggetti di carrozzeria e ferraglia che egli assembla, pressa, salda, dipinge... Questo criterio creativo lascia libero sfogo all'imprevisto e all'improvvisazione, l'artista, infatti, esprime un giudizio sulla validità e sul risultato ottenuto con il procedere dell'assemblaggio, proponendo in questo modo un'opera singolare ed espressiva. Ritornando alla sua prima passione per Van Gogh, all'invito del museo d'Orsay, Chamberlain ha risposto scegliendo Il Giardino del Dottor Gachet, dalla lussureggiante vegetazione che l'artista mette a confronto con Lipstick Canteen, che distende le sue foglie di metallo colorato nello spazio.

"Dunque, quando penso al museo d'Orsay...Si potrebbe dire che ho fatto un giro completo e ora, in qualche modo, torno al punto da dove sono partito. In fondo è Van Gogh che mi ha fatto conoscere, ed ecco che, a distanza di cinquanta anni, sono io a fargli visita con la mia scultura Lipstick Canteen" (da un'intervista con Ann Hindry, aprile 2007).

Commissario generale

Serge Lemoine, Presidente del museo d'Orsay, con la partecipazione di Olivier Gabet, conservatore del museo d'Orsay.

19 giugno - 9 settembre 2007
Museo d'Orsay

Accesso con il biglietto museo


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter