Le maschere

ARCHIVIO
2009

fotografie
WaléryL'Amour masqué, fotografie di scena© DR - photographie Bibliothèque nationale de France
La maschera ha affascinato i creatori e questo non solo nel campo delle arti plastiche. Compositori, cineasti e scrittori si sono lasciati stregare dall'universo fantastico e irreale che la maschera crea e nasconde nello stesso tempo. Concerti, spettacoli lirici, film e conferenze (in francese) contribuiscono a spiegare meglio il forte impatto di questo straordinario oggetto.

3 - 8 febbraio 2009
Museo d'Orsay

auditorium livello -2

L'Amour masqué di André Messager

Commedia musicale in tre atti (1923)
Musica di André Messager
Libretto di Sacha Guitry
Emmanuelle Cordoliani, regia
Emmanuel Olivier, pianoforte
Con gli studenti del Conservatoire national supérieur de musique et de danse de Paris

 

"Ho due amanti e questo è decisamente un bene poiché ad ognuno dei due faccio credere che è l'altro la persona seria !", un'aria deliziosamente ammiccante, questa, che ha di fatto decretato il successo dell'operetta.
L'Amour masqué, con libretto di Sacha Guitry figura con Véronique (1898) tra i capolavori di André Messager. L'inesauribile tema degli amanti e degli amori di una donna viene qui affrontato con la vivacità e l'ironia tipiche di Sacha Guitry che il 15 febbraio 1923 ha messo per la prima volta in scena l'opera al Théâtre Edouard-VII. Questa nuova produzione è realizzata con la partecipazione del dipartimento di musica lirica del Conservatoire national supérieur de musique et de danse de Paris.

 

In collaborazione con il Conservatoire supérieur de musique et de danse de Paris

Conservatoire national supérieur de musique de Paris
mar 3 febbraio 2009 - 20h00
gio 5 febbraio 2009 - 20h00
sab 7 febbraio 2009 - 20h00
dom 8 febbraio 2009 - 15h00
Museo d'Orsay

auditorium livello -2


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter