Feedback

Per qualsiasi domanda che intendiate rivolgere al museo d'Orsay, siete gentilmente pregati di utilizzare questo link.

Il Guest book è destinato a ricevere i vostri commenti sul museo o sul suo sito web. Il Guest book è moderato e tramite esso non possono essere fornite risposte personali.

 

 


Nome Cognome
Email Luogo
Messaggio
Se non riuscite a leggere tutte le lettere, cliccate qui.
CAPTCHA image for SPAM prevention
 


Visualizzo i risultati da 1 a 5 su 26
1 2 3 4 5 6 >

Marco Lupi da Dalmine
domenica, 26-10-14 18:25
Mia moglie e due figli (18 e 16 anni) vorrebbero visitare il museo. I due ragazzi avrebbero diritto all'ingresso gratuito. Come mi devo comportare nella prenotazione dei biglietti? Grazie

Commento:
Per accedere al museo, ogni visitatore è sottoposto ai controlli previsti dal piano Vigipirate. L'ingresso gratuito non dà diritto né a un ingresso prioritario, né a uno riservato ma consente di evitare la fila di attesa alla biglietteria una volta superati i controlli previsti dal piano vigipirate. Il visitatore con ingresso gratuito deve presentarsi alla porta A e mettersi in fila. Tuttavia, qualora accompagni un visitatore munito di biglietto, potrà accedere con quest'ultimo dalla porta C.


Massimiliano Focci da Italy
venerdì, 16-05-14 21:19
Bonsoir,
Je suis l'un des visiteurs qui étaient hier matin à Orsay. Je tenais à vous remercier pour l' occasion de visiter votre merveilleuse musée. Je serai de retour l'année prochaine, car il rend plus belle Paris.


imma troccoli da roma
lunedì, 31-03-14 10:47
Bonjour, j'ai visitè hier l'exposition du Musée d'Orsay à Rome et je voulais seulement dire...merci, merci!!
Bellissimi quadri, immagini di una bellezza infinita...merci de toute la beauté qui est arrivée à Rome.
Cordialement, Imma Troccoli

Andrea Dezzani da Torino
lunedì, 24-02-14 21:56
Un GRAZIE di cuore per l'opportunità che avete concesso a Torino di ospitare le vostre opere di Renoir presso la GAM.
Ero già entusiasta della mostra di Degas dello scorso anno ed anche questa si è rivelata all'altezza. Spero che la collaborazione continui, davvero c'è bisogno di più Arte nelle nostre vite!

Marco Rinaldi da Roma
lunedì, 02-09-13 17:26
Per la prima volta nel visitare un museo ho provato emozioni profonde e sensazioni uniche. Opere vive e ambienti unici per vivere l' arte in modo naturale e intimo...da riprovare come terapia per l' anima e il corpo, intensa ricca spiritualità...emozioni profonde !

1 2 3 4 5 6 >

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter