Donatori e singoli mecenati

James TissotRitratto del marchese e della marchesa de Miramon e dei loro figli© Musée d'Orsay, dist. RMN-Grand Palais / Patrice Schmidt
Dalla sua creazione, le collezioni del museo d'Orsay si sono notevolmente arricchite grazie alla generosità di donatori e singoli mecenati.

Diventando donatori, entrerete a far parte di quella lunga scia di mecenati, iniziata proprio con i principi italiani del rinascimento, che hanno favorito e promosso lo sviluppo delle arti. In questo modo, contribuirete attivamente all'espansione del museo d'Orsay. Consentirete ad Orsay di raccogliere le sfide del suo secolo dandogli i mezzi per essere un museo vivente, moderno, attento ed aperto al mondo.

Ogni contributo, anche modesto, vi consentirà di dimostrare in maniera concreta il vostro attaccamento al museo d'Orsay, presso un pubblico sempre più vasto.

I donatori

Fare una donazione

Per contribuire allo sviluppo e alla diffusione del museo sono previste molte forme di donazioni:

  • Donazioni in denaro (tramite assegno e che danno diritto ad una detrazione fiscale del 66%*)
  • Legati in opere d'arte o in denaro
  • Donazioni semplici con o senza riserva di usufrutto
  • dazione.

Per effettuare una donazione, potete contattare la Associazione "Amis du musée d'Orsay" o "American Friends of the Musée d'Orsay".

Ammontare della donazione

Costo netto dopo
detrazione fiscale*

3 000 €

1 000 €

1 500 €

500 €

1 000 €

333,34 €

500 €

166,67 €

200 €

66,67 €

100 €

33,34 €

50 €

16,67 €

  • Detrazione fiscale valida soltanto per i nuclei familiari ai fini fiscali francesi, su una base del 66% di detrazione d'imposta entro il limite del 20% dei redditi imponibili.

Verso l'alto

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter