Dall'accademismo all'impressionismo

Il periodo compreso tra il 1848 e il 1914 è uno dei più ricchi della storia della pittura. In reazione all'accademismo dei vari Salon, un gruppo di pittori realisti come Courbet o di giovani artisti impressionisti con Manet, si prodigano per rinnovare forme e soggetti, in un fermento estremo di talenti diversi. Questi artisti sconvolgono i criteri tradizionali del buongusto e gettano le basi della pittura moderna.

Le opere qui presentate hanno un semplice valore indicativo. La guida-conferenziera che accompagna il gruppo è libera di illustrare quelle opere attinenti con l'argomento della visita. Sono qui di seguito indicate solamente le visite condotte da guide italofone. Per le visite in altre lingue, siete pregati di consultare la versione francese del sito.

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter