Dopo l'impressionismo: da Van Gogh a Bonnard

Dagli anni ottanta del XIX secolo, una generazione di artisti segnati dall'esperienza impressionista escogita nuove tecniche pittoriche. Le tendenze analizzano svariati percorsi che annunciano le novità del XX secolo. Gauguin e Van Gogh prima, Cézanne poi, consolideranno quest’orientamento, interpretando a modo loro la "modernità" celebrata da Baudelaire.

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare
Facebook
Google+DailymotionYouTubeTwitter