Presentazione straordinaria

James McNeill Whistler (1834-1903), Capolavori della Frick Collection, New York

Du 08 Febbraio au 08 Maggio 2022
Symphony in Flesh Color and Pink: Portrait of Mrs. Frances  Leyland (1871), James Abbott McNeill Whistler
James Abbott McNeill Whistler, Symphony in Flesh Color and Pink: Portrait of Mrs. Frances Leyland (1871)
The Frick Collection, New York ©2021 ©The Frick Collection / Joseph Coscia Jr.
La Frick Collection, aperta al pubblico nel 1935 nella <em>mansion</em> newyorchese del magnate dell'industria nonché grande collezionista Henry Clay Frick (1849-1919), è uno dei più importanti musei d'arte europea negli Stati Uniti. Approfittando della sua chiusura a causa dei lavori e dell'allestimento temporaneo delle sue collezioni al Frick Madison dal 2021 al 2023, un importante corpus di opere del pittore americano James Abbott McNeill Whistler (1834-1903) lascia New York per la prima volta da più di un secolo per essere esposto al Museo d’Orsay all'inizio del 2022. Questa mostra d'eccezione riunisce in tutto 22 opere, di cui 4 dipinti, 3 pastelli e 12 acqueforti della Frick Collection, ma anche 3 dipinti delle collezioni del Museo d'Orsay.

Insieme a Stati Uniti e Regno Unito, la Francia è una delle tre patrie del pittore. Nato nel 1834 nel Massachussetts, Whistler si forma e fa i suoi esordi a Parigi tra il 1855 e il 1859. Dopo il trasferimento a Londra, l'artista conserva un rapporto privilegiato con la scena artistica parigina, esponendo al Salon des Refusés nel 1863, e diventa nell'ultimo decennio dell'Ottocento uno dei capifila della nuova generazione simbolista. Nel 1891 lo Stato francese acquista il suo capolavoro: Arrangement en gris et noir : portrait de la mère de l’artiste [Arrangiamento in grigio e nero: ritratto della madre dell’artista]. Quello stesso anno, Henry Clay Frick inizia a costituire la propria collezione e, nei primi anni del 1910, vi introduce pezzi realizzati alla fine del XIX secolo. Frick acquista diciotto opere di Whistler – dipinti e arti grafiche – facendone uno degli artisti più rappresentati della sua collezione. Oggi, i grandi ritratti a figura intera di Whistler sono tra le opere più ammirate dai visitatori insieme ai notevoli dipinti di Holbein, Rembrandt, Van Dyck e Gainsborough della Frick Collection.

 

Al Museo d’Orsay saranno esposti: L’Océan [L’oceano], incredibile paesaggio dipinto da Whistler durante un viaggio in Cile, tre pastelli e dodici stampe di soggetto veneziano, e tre grandi ritratti rappresentativi delle sue celebri serie «sinfonie in bianco» e «arrangiamenti in nero»: il portrait de Mrs Frederick Leyland [ritratto di Mrs Frederick Leyland] (capolavoro dell'Aesthetic Movement), il portrait de Rosa Corder [ritratto di Rosa Corder] e infine quello dello stravagante esteta Robert de Montesquiou-Fezensac. Quest'ultimo, uno dei quadri finali dipinti da Whistler, è probabilmente l'opera più moderna della Frick Collection. Se il 2022 sarà un anno all'insegna di Marcel Proust, del quale si celebra il centenario della morte, la sua effigie ci ricorderà anche l’influenza che ebbero Montesquiou e Whistler sia nell'elaborazione della Ricerca del tempo perduto che nella creazione dei personaggi del barone di Charlus e del pittore Elstir.

 

Presentazione straordinaria in sala 9

 

Symphony in Flesh Color and Pink: Portrait of Mrs. Portrait of Mrs. Frances Leyland (1871), James Abbott McNeill Whistler
Symphony in Flesh Color and Pink: Portrait of Mrs. Frances Leyland (1871), James Abbott McNeill Whistler - ©The Frick Collection, New York ©2021 / Joseph Coscia Jr.

The exhibition is now over.

See the whole program
Events, tours and articles around the exhibition

James McNeill Whistler (1834-1903), Chefs-d’œuvre de la Frick Collection, New York · présentation exceptionnelle du 8 février au 8 mai 2022

Around the exhibition