Exhibitions outside

Jungles a Parigi: la pittura di Le Douanier Rousseau

Du 15 Marzo au 19 Giugno 2006 -
Paris, Galeries nationales du Grand Palais
Mappa e itinerario
Henri Rousseau-La charmeuse de serpents
Henri Rousseau
La Charmeuse de serpents, en 1907
Musée d'Orsay
Legs Jacques Doucet, 1936
© DR
See the notice of the artwork

Piccolo impiegato degli uffici daziari di Parigi, incarico cui deve il soprannome di "doganiere", Henri Rousseau sfugge alla sua modesta condizione sociale grazie alla pittura, che egli pratica da perfetto autodidatta.
Non essendo mai stato fuori dalla Francia, per la realizzazione delle grandi "Jungles" (Giungle) che lo rendono il pioniere di un nuovo esotismo e gli assicurano il successo, egli trae ispirazione nell'immaginario popolare e nei racconti dell'epoca.La mostra riunisce una dozzina di queste tele. Combattimenti di animali selvatici e foreste spaventose popolano quadri tranquilli raffiguranti scimmie burlone, sostitute degli umani.
A fare da contrappunto a queste tele esotiche sono esposti autoritratti, ritratti, paesaggi di Parigi e della sua periferia così come delle allegorie, permettono di circoscrivere meglio il processo creativo in colui che, diversamente da Gauguin, fu uno dei precursori del primitivismo.Alcune scene da lui raffigurate sprigionano un sentimento di minaccia che sembra prefigurare l'angoscia percettibile nelle giungle quasi dieci anni dopo. Rousseau ha la capacità di rendere strano il familiare e, in questo, annuncia il surrealismo. Appare oggi come uno degli artisti di punta dell'arte del XX secolo.

The exhibition is now over.

See the whole program