Mostra al museo

L'impero brasiliano ed i suoi fotografi

Dal 14 Giugno al 04 Settembre 2005 -
Museo d’Orsay
Mappa e itinerario
Anonyme-Dame dans une chaise à porteurs avec deux esclaves
Anonyme
Dame dans une chaise à porteurs avec deux esclaves, bahia, vers 1860
Rio de Janeiro, Institut Moreira Salles
© Instituto Moreira Salles / DR

Collezioni della Biblioteca Nazionale del Brasile e dell'Istituto Moreira Salles
Mentre le fotografie scattate in Egitto ed in Cina nel XIX secolo sono state ampiamente diffuse, quelle brasiliane sono pressoché sconosciute al pubblico francese. Con questa mostra, il museo d'Orsay svela la ricchezza dei fondi dell'Istituto Moreira Salles e della Biblioteca nazionale del Brasile, costituiti dalla collezione personale dell'imperatore Dom Pedro II.
Lo sviluppo economico del Brasile alla metà del XIX secolo, del quale Rio de Janeiro è il miglior esempio vivente, provoca un grande afflusso di stranieri. Fotografi d'origine francese, come Auguste Stahl e Marc Ferrez, o tedesca, come Albert Frisch e Revert Klumb, in quel periodo sono affascinati dai paesaggi del Nuovo Mondo. In questo modo, il gusto del pittoresco con il quale sono riprodotti vedute della baia di Rio, paesaggi e vita degli schiavi, è una caratteristica della fotografia brasiliana del XIX secolo.

The exhibition is now over.

See the whole program
For further

Detailed presentation of the exhibition

Read