Musée d'Orsay: Visitatori portatori di handicap

Visitatori portatori di handicap

Tutte le informazioni sulle condizioni di accesso, di accoglienza e di visita sono disponibili qui.

I visitatori portatori di handicap usufruiscono di:

  1. ingresso prioritario senza fila d’attesa dalla porta C;

  2. ingresso gratuito per la persona disabile e per il suo accompagnatore su presentazione di una tessera di invalidità: una carta prioritaria rilasciata da una Casa dipartimentale per disabili (MDPH), un documento che attesti la ricezione dell’Assegno agli adulti disabili (AAH) o dell’Assegno integrativo di invalidità (ASI), la Tessera di mobilità inclusiva (CMI) o altro documento straniero equivalente;

  3. totale accessibilità al museo e ai servizi annessi (ristorante, libreria) per le persone a mobilità ridotta grazie alle apposite strutture (rampe di accesso, porte automatiche, bagni e ascensori adeguati);

  4. totale accessibilità all’auditorium per le persone a mobilità ridotta e/o non udenti (impianti audio a induzione magnetica);

  5. uso prioritario degli ascensori;

  6. prestito di sedie a rotelle, di treppiedi (difficoltà a stare in piedi) e di bastoni da passeggio, ritirabili al guardaroba dei visitatori individuali dietro il rilascio di un documento d’identità.

 

Nel 2005, l'Associazione nazionale Turismo ed Handicap ha conferito al museo d'Orsay il marchio di garanzia "Turismo ed Handicap" riconoscendogli l'attuazione di mezzi in grado di assicurare un'accoglienza di qualità e sistemazioni specifiche per i visitatori individuali o in gruppo.

Per saperne di più, consultate le pagine di informazioni pratiche.

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube