Musée d'Orsay: I salotti musicali a Parigi

I salotti musicali a Parigi

Nel XIX secolo il salotto musicale era uno dei luoghi preferiti dagli artisti per i loro incontri. Questa serie di concerti, proposta da Graham Johnson che si è avvalso dei preziosi consigli della musicologa Myriam Chimènes, esplora accuratamente il repertorio e le affinità musicali di tre protagoniste della scena musicale parigina: Pauline Viardot, Marguerite de Saint-Marceaux e Winnaretta, principessa di Polignac.

17 marzo - 26 maggio 2011
Museo d'Orsay

auditorium livello -2

Concerto straordinario

Felicity Lott, soprano
Clara Mouriz, mezzosoprano
Graham Johnson, pianoforte
Nicolas Vaude, narrator
Il Salotto di Pauline Viardot
La straordinaria carriera di Pauline Viardot (1821-1910) che, al pari della sorella Maria Malibran fu una delle più grandi cantanti del XIX secolo, costituisce quasi una cronaca dell'opéra in Francia. Molto legata a Schumann e a Brahms, Pauline trascorse parte della sua vita in Germania ma, una volta tornata a Parigi, il suo salotto al civico 48 di rue de Douai divenne un punto di incontro sia per i compositori già affermati, sia per quelli alle prime armi. Anche Claudie e Marianne, figlie della Viardot, seguirono le orme materne e ispirarono, a loro volta, alcuni compositori tra i quali Gounod, Delibes, Saint-Saëns e Fauré che dedicarono loro molte opere.
Opera compositori
Charles Gounod
Ô ma lyre da Emile Augier, tratto da Sapho
Camille Saint-Saëns
Amour, viens aider ma faiblesse tratto da Samson et Dalila
La Coccinelle da Victor Hugo
Pastorale d'après André cardinal Destouches
Georges Bizet
La Coccinelle
Jules Massenet
Air de Meryem au Tombeau de Jésus tratto da Marie-Magdeleine
Viardot all'estero
Robert Schumann
Schöne Wiege meiner Leiden, op. 24 n°5
Frédéric Chopin / Pauline Viardot
Séparation, tratto da Mazurka op. 24 n°1
Johannes Brahms / Pauline Viardot
Rhapsody hongroise
Pauline Viardot
Melodia da Mörike
Melodia da Tourgueniev
Johannes Brahms
Die Schwestern, op. 61 n°1 da Eduard Mörike
Oratori e canzoni
Charles Gounod
Un coeur qui t'aime
César Frank
Nocturne
Gabriel Fauré
Puisqu'ici bas tout âme, op. 10 n°1 da Victor Hugo
La Chanson du pêcheur, op. 4 n°1 da Théophile Gautier
Au bord de l'eau, op. 8 n°1 da Sully Prudhomme
Emile Paladilhe
Au bord de l'eau
España!
Charles Gounod
La Siesta
Pauline Viardot
Cancion de l'Infanta
Camille Saint-Saëns
El Desdichado
Georges Bizet
Guitare da Victor Hugo
Pauline Viardot
Les Filles de Cadix da Alfred Musset

 

Il concerto è preceduto da una conferenza tenuta da Myriam Chimènes sulla musica nei salotti parigini della Terza Repubblica

gio 17 marzo 2011 - 20h30
Museo d'Orsay

auditorium livello -2

Concerto straordinario

Jennifer Smith, soprano
Yann Beuron, tenore
Graham Johnson, pianoforte
Il salotto di Marguerite de Saint-Marceaux
Marguerite de Saint-Marceaux (1850-1930) è una di quelle eroine misconosciute del panorama musicale francese. Soltanto di recente, infatti, e grazie alla pubblicazione da parte della musicologa Myriam Chimènes del dettagliatissimo Diario di questa melomane, siamo finalmente in grado di comprendere appieno il ruolo fondamentale esercitato da Marguerite de Saint-Marceaux nella promozione dei musicisti e nella diffusione dei loro repertori al volgere del XX secolo.
Un numero considerevole di opere composte da alcuni tra i maggiori musicisti dell'epoca tra i quali possiamo annoverare Debussy, Ravel, de Bréville, D'Indy e Hahn fu eseguito in anteprima proprio nel salotto di Marguerite de Saint-Marceaux, amica di Fauré e di Messager, sito in boulevard Malesherbes.
Questo programma comprende brani tratti dal Diario di Marguerite de Saint-Marceaux, melodie, arie e duetti eseguiti nel corso delle riunioni che rappresentarono anche una fonte di ispirazione per i futuri animatori di salotti.
Gli anni Baugnies (1875-1893)
Charles Gounod
Le soir
Emmanuel Chabrier
Tes yeux bleus
Edouard Lalo
Puisqu'ici bas tout âme
Gabriel Fauré
Sérénade toscane
Après un rêve
Souvenirs de Bayreuth
Il diario di Mme Saint-Marceaux - I primi due anni
Claude Debussy
La Damoiselle élue
Reynaldo Hahn
La Barcheta, estratto
Gabriel Fauré
Une Sainte en son auréole
Emmanuel Chabrier
Briseïs
Claude Debussy
De rêve, estratto di Proses lyriques
Mandoline
Gabriel Fauré
Prison
Il diario alla fine del secolo
Maurice Ravel
D'Anne jouant l'espinette
Ernest Chausson
Le temps des lilas
Il circolo di "Meg" - 1900
Gabriel Fauré
Berceuse
Pleurs d'or
Pierre de Bréville
Hymne à Vénus
Nuova musica per il nuovo secolo
Maurice Ravel
Le martin-pêcheur
Giacomo Puccini
Manon Lescaut, estratto di Mirages
Gabriel Fauré
Prison
Crépuscule estratto di La chanson d'Eve
Danseuse estratto di Mirages
Epilogo
Claude Debussy
Recueillement

 
gio 19 maggio 2011 - 20h00
Museo d'Orsay

auditorium livello -2

Concerto straordinario

Stéphanie d'Oustrac, mezzosoprano
Jean-Paul Fouchécourt, tenore
Graham Johnson, pianoforte
Il salotto di Winnaretta, principessa di Polignac
Winnaretta Singer (1865-1943), principessa di Polignac, nata a New York, rappresenta l'incarnazione del mecenatismo artistico durante la prima parte del XX secolo.
La Singer, figlia del produttore delle omonime macchine da cucire, dirige a Parigi un salotto che si ispira a quello di Marguerite de Saint-Marceaux. Nel giro di poco tempo, grazie al suo immenso patrimonio e ai suoi raffinati gusti musicali, la principessa si impone sulla vita artistica parigina come la principale mecenate della capitale francese. Da Chabrier e Fauré negli anni 1880 e 1890 a Poulenc e Stravinski negli anni venti del XX secolo, la lista di compositori scelti da colei che viene affettuosamente chiamata Zia Winnie, è di tutto rispetto.
Il programma di questo concerto che propone le opere eseguite nel salotto dell' abitazione privata della nobildonna, rende omaggio a questa straordinaria patrona delle arti che, grazie al suo dinamismo e all'amore per la musica, ispirò molte melodie.
Overture
Emmanuel Chabrier
Prélude au deuxième acte estratto di Gwendoline
Chanson du rouet estratto di Gwendoline
Henri Duparc
Chanson triste
Gabriel Fauré
Clair de lune
Nell, cinq mélodies de Venise
Claude Debussy
Chansons de Bilitis, estratto
Fêtes galantes, estrattot
Canzoni popolari
Maurice Ravel
Cinq mélodies populaires grecques
Francis Poulenc
Poèmes de Ronsard, extrait
Manuel de Falla
Siete canciones populares españolas, estratto
Maxime Jacob
Cartes postales
Francis Poulenc
Trois poèmes de Louise de Vilmorin, estratto
Jean Francaix
Le Diable boîteux, extrait
Epilogo
Francis Poulenc
Les illuminations

 
gio 26 maggio 2011 - 20h00
Museo d'Orsay

auditorium livello -2


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube