Musée d'Orsay: Picasso. Bleu et rose

Picasso. Bleu et rose

1

2

3

4

5

6

Pablo PicassoLa Celestina© RMN-Grand Palais (Musée national Picasso-Paris) / Mathieu Rabeau © Succession Picasso 2018
Picasso erotico
Di una notevole vivacità, al limite della caricatura, i numerosi disegni erotici realizzati da Picasso a Parigi e Barcellona fra il 1901 e il 1903 costituiscono un contrappunto sorprendente alle tele grevi e malinconiche dei miserabili del periodo blu.
Questi disegni protraggono l’esplorazione del mondo equivoco dei bordelli evocato parallelamente nella pittura con le figure delle prostitute del carcere di Saint-Lazare o con il ritratto di La Celestina inspirato da Carlota Valdivia, tenutaria di una casa di tolleranza di Barcellona.

Restate a lungo riservate, queste opere, per la maggior parte rapidamente abbozzate sul retro dei biglietti da visita dell’impresa del suo amico Sebastia Juñer Vidal, introducono una delle prime costanti dell’opera di Picasso: l’intrico permanente dell’amore e della morte.

Pablo PicassoLa Vita© Photo Scala, Florence © Succession Picasso 2018
La Vita
Eseguita nella primavera del 1903, La Vita costituisce l’esito delle ricerche plastiche di Picasso dall’inizio del «periodo blu». Essa ricopre Ultimi momenti, l’opera che era stata presentata all’Exposition universelle del 1900.
I numerosi schizzi dello studio radiografico del quadro mostrano l’evoluzione della composizione e dei personaggi. Se l’uomo a sinistra è dapprima un autoritratto, questi assume infine i tratti di Carles Casagemas, l’amico di Picasso che si è suicidato nel febbraio del 1901 per ripicca amorosa. L’artista ha inoltre previsto di collocare un cavalletto e una figura alata al centro.

La tela finale è stata oggetto di molteplici interpretazioni. Viene spesso percepita come un’allegoria del ciclo della vita, dall’infanzia – incarnata dalla gravidanza della donna - alla morte - simbolizzata dalla figura accovacciata sullo sfondo, che ricorda le preoccupazione metafisiche di certi artisti come Paul Gauguin.

1

2

3

4

5

6


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube