Musée d'Orsay: Cézanne: gli anni della gioventù (1859-1872)

Cézanne: gli anni della gioventù (1859-1872)

pittura
Paul CézannePastorale© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / DR
Nel 1859, Cézanne ha venti anni. Dopo aver lasciato Aix-en-Provence, la città che gli ha dato i natali, egli si iscrive all'accademia Svizzera di Parigi e diventa amico di quei giovani pittori che presto diventeranno famosi con il nome di "impressionisti". Grazie ad una selezione di una sessantina di pitture e una ventina di disegni e acquerelli, la mostra ha voluto ripercorrere questo episodio della vita dell'artista, fino alla vigilia della prima vera e propria mostra impressionista, nel 1874. Essa era dedicata al primo periodo artistico del pittore che, fino a quel momento, non era stato oggetto di alcuna manifestazione specifica.

Sin dagli anni della gioventù, fa la sua comparsa la grande varietà dei temi affrontati dall'artista e ai quali Cézanne, nel corso della sua vita, resterà fedele: nature morte, ritratti, paesaggi e composizioni con figure. La mostra ha inoltre permesso di mettere in luce la familiarità di Cézanne con i maestri dell'antichità ed i prestiti che egli fece ai pittori del suo secolo (Delacroix, Daumier, Millet, Courbet, Couture et Manet). Le prime opere dell'artista, in cui trovano la loro espressione una potente forza di carattere e addirittura una attrazione per le scene violente e per una fattura audace, annunciano già l'espressionismo; tali opere inducono a considerare il Cézanne degli anni sessanta del XIX secolo, come uno dei più grandi precursori dell'arte moderna che tutti ben presto impareranno a conoscere.

Comitato scientifico: Professor Sir Lawrence Gowing, Distinguished Professor Emeritus John Rewald, Françoise Cachin, direttrice del museo d'Orsay, Charles Moffett, conservatore presso la National Gallery of Arts di Washington, Sylvie Patin, conservatrice presso il museo d'Orsay, Norman Rosenthal,Responsabile delle mostre della Royal Academy of Arts di Londra, Mary Anne Stevens, Royal Academy of Arts di Londra, Charles Stuckey, Conservatore presso l'Art Institude di Chicago.

La Mostra è stata altresì presentata alla Royal Academy of Arts (Londra), dal 22 aprile al 22 agosto 1988 e alla National Gallery of Arts di Washington, dal 20 gennaio al 30 aprile 1989.

19 settembre 1988 - 1 gennaio 1989
Museo d'Orsay

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube