Musée d'Orsay: Gothic Revival: architettura ed arti decorative dell'Inghilterra vittoriana

Gothic Revival: architettura ed arti decorative dell'Inghilterra vittoriana

Pannello di porta
Augustus Welby PuginPannello di porta proveniente dal nuovo palazzo di Westminster© Musée d'Orsay, dist. RMN-Grand Palais / Patrice Schmidt
Per reazione contro il prestigio del classicismo, gli architetti ed i decoratori inglesi riportano in auge l'epoca gotica; dal 1830 al 1880, questo movimento ha caratterizzato l'Inghilterra vittoriana. In pieno sviluppo industriale, l'entusiasmo per la società medievale, in cui le arti fiorivano in uno spirito mistico e fraterno, si contrappone alle degradanti conseguenze, così vengono descritte, del macchinismo. Nasce così il movimento Arts and Crafts, che propone il ritorno al nobile lavoro artigianale. La predominanza del gotico si afferma anche nei grandi edifici pubblici e nella produzione industriale.

La Mostra è stata organizzata in collaborazione con il British Council che ha anche partecipato alla realizzazione della Stagione inglese

Coordinatori

Marc Bascou, conservatore capo del museo d'Orsay e Bruno Girveau, conservatore del museo d'Orsay

2 marzo - 6 giugno 1999
Museo d'Orsay

Sale 67, 68 e 69 piano mediano lato Lilla


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramGoogle+YouTubeDailymotion