Musée d'Orsay: Impressionisti tête à tête

Impressionisti tête à tête

Edouard Manet
 (1832-1883)
 Le balcon
 [Il balcone ]
 1868-1869
 Olio su tela
 Cm 170 x124,5 
 Parigi, museo d'Orsay, legato Gustave Caillebotte, 1894
Edouard ManetIl balcone© Musée d'Orsay, dist. RMN-Grand Palais / Patrice Schmidt
Edouard Manet, Pierre-Auguste Renoir, Edgar Degas, Frédéric Bazille, Camille Pissarro, Paul Cézanne, Berthe Morisot: questi gli artisti protagonisti della grande mostra autunnale romana al Vittoriano.

Attraverso un percorso tra i grandi maestri impressionisti, la mostra vuole mettere in luce gli aspetti innovativi essenziali nell’elaborazione di un’arte moderna evidenziando le connotazioni delle singole personalità.

Il movimento impressionista distrugge le ferree regole dell’arte da Salon: se si fa prepotente il desiderio di fissare sulla tela la fugacità del momento, è proprio la figura umana che permette all’artista di esplorare rapidamente il mondo circostante, il vivace spaccato di un mondo pulsante di vita. Come afferma Zola nel 1868, ’sono pittori che amano il loro tempo...cercano prima di tutto di penetrare figure prese dalla vita e le hanno dipinte con tutto l’amore che provano per i soggetti moderni’.

Commissariat

Xavier Rey et Ophélie Ferlier, conservateurs au musée d'Orsay

15 ottobre 2015 - 7 febbraio 2016

Roma, Complesso del Vittoriano


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube