Musée d'Orsay: Kodak-Pathé: una donazione al museo d'Orsay

Kodak-Pathé: una donazione al museo d'Orsay

fotografia
Emile ZolaLa biblioteca con un ritratto di Emile Zola bambino con il padre© Musée d'Orsay, dist. RMN-Grand Palais / Patrice Schmidt
Nel 1983, la fondazione Kodak-Pathé donava al museo d'Orsay una raccolta considerevole di un migliaio di immagini fotografiche, provenienti dalle collezioni dei musei della fotografia che la società aveva creato a Vincennes agli inizi degli anni sessanta. La raccolta copriva tutta la storia della fotografia nel XIX secolo, dagli inventori degli anni trenta dell'ottocento (Talbot) ai grandi fotografi amatoriali dei primi anni del nuovo secolo (Zola), privilegiando un approccio sociologico: ritratti di famiglia, album di fotografie... Incentrato sul tema delle figura umana, l'allestimento di questa mostra si propone di presentare pezzi raramente mostrati, dagherrotipi, album e copie su carta.

Coordinatori

Françoise Heilbrun, conservatrice capo del museo d'Orsay, Quentin Bajac, conservatore del museo d'Orsay e Joëlle Bolloch, responsabile degli studi documentari.

14 aprile - 1 luglio 2001
Museo d'Orsay

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramGoogle+YouTubeDailymotion