Musée d'Orsay: La paura di amare. Orsay visto da Tracey Emin

La paura di amare. Orsay visto da Tracey Emin

Letture contemporanee

Tracey EminThe Fear of Loving© The Artist / courtesy White Cube / Photo Prudence Cuming Associates, London
Il disegno è al centro della pratica di Tracey Emin. Per questa prima mostra in una grande istituzione francese, l’artista britannica sceglierà alcuni disegni della collezione del Museo d’Orsay raramente presentati al pubblico e li farà dialogare con le proprie opere.

Dei disegni realizzati in scala e con mezzi diversi saranno riuniti dall’artista per esprimere la nostra ansia di esseri umani quando ci troviamo di fronte a questo aspetto così difficile eppure essenziale della nostra vita: amare. Amare, umani, animali, oggetti, in un’esperienza estesa della nostra umanità. Attraverso i disegni, che sono forse la forma più fragile dell’arte, la più vicina ai sentimenti e all’intelletto, entrerà in gioco la realtà stessa della nostra vita, in una scenografia appositamente concepita per farci cogliere la bellezza unica di questi oggetti fragili.

Tracey Emin è nata a Londra nel 1963. I suoi lavori sono stati esposti in numerose mostre, personali e collettive, in tutto il mondo. Recentemente, Emin ha svelato la sua commessa pubblica per la città di Sydney, The Distance of Your Heart (2018), e la sua opera più importante ad oggi, I Want My Time With You (2018), nella stazione Saint Pancras International di Londra. Ha inoltre esposto in una serie di dialoghi con maestri del passato come Turner, William Blake, Francis Bacon e Egon Schiele.
Nel 2011 le è stata assegnata la cattedra di disegno alla Royal Academy of Arts di Londra.

25 giugno - 29 settembre 2019
Museo d'Orsay
Salle 10

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube