Musée d'Orsay: Millet / Van Gogh

Millet / Van Gogh

Jean-François Millet
 (1814-1875)
 Des glaneuses dit aussi Les glaneuses [Alcune spigolatrici detto anche le spigolatrici]
 1857 
 Olio su tela
 Cm 83,5 x 110
 Parigi, museo d'Orsay, donazione con riserva di usufrutto della Signora Pommery, 1890
Jean-François Millet Alcune spigolatrici© RMN-Grand Palais (Musée d'Orsay) / Jean Schormans
Tra gli artisti che Van Gogh ha ammirato nel corso della sua vita, Millet ha occupato un posto determinante. Fino alla fine della sua carriera, Millet rappresentò per Van Gogh un modello artistico ed un'esempio d'onestà e di coraggio e del quale idealizzava la vita rurale e laboriosa. Imitandolo liberamente, Van Gogh reinventava la poesia della vita rurale e dava al colore una nuova potenza. L'opera di Millet continuò sempre ad ispirare Van Gogh, dai primi disegni realizzati in Olanda fino alle ultime variazioni su Il Seminatore eseguite a Saint-Rémy. La mostra, attraverso ottantacinque opere dei due artisti - pitture, disegni, pastelli, incisioni -,mette in evidenza la filiazione che li unisce e mostra la risonanza straordinaria che l'opera di Millet ha avuto su quella di Van Gogh.

Coordinatori

Louis Van Tilborgh, conservatore capo delle collezioni del Museo Van Gogh di Amsterdam, Marie-Pierre Salé, conservatrice del museo d'Orsay.
La Mostra è stata realizzata dalla RMN / Museo d'Orsay in collaborazione con il Van Gogh Museum di Amsterdam, grazie al contributo di LVMH / Moët Hennessy, Louis Vuitton.

17 settembre 1998 - 10 gennaio 1999
Museo d'Orsay

Spazio di esposizione temporanea


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube